Prossime aperture

MILANO 3 - TORINO 1 -TORINO 2 - TORINO 3 - COLLEGNO - SIENA 1 - ROMA - NAPOLI - AVERSA - SALERNO 2 - GALLIPOLI - LAMEZIA TERME - MESSINA

News

Tanto entusiasmo e partecipazione alla presentazione del Master in Economics, Finance & Risk Management (MEFiRM) VI Edizione (A.A. 2017/18)

Oggi alle 10.30 presso l’aula 1 dell’ex Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Salerno è stata presentata la VI edizione A.A.2017/2018 del Master di I livello in Economics Finance & Risk Management.

Tantissimi studenti hanno risposto all’appello. Presenti anche molti operatori del mondo aziendale, professionale e accademico.

L’apertura dei lavori è stata fatta dal Prof. Luca SENSINI che, nel sottolineare la rilevanza che la formazione avanzata riveste non solo nei processi di inserimento occupazionale ma, anche, durante tutto il percorso lavorativo di una persona, ha rilevato il GAP spesso esistente tra esigenze e fabbisogni del mercato del lavoro e delle aziende e formazione dei laureati. Questo GAP è conseguenza necessaria di un elemento che ha contraddistinto gli ultimi 20 anni: il cambiamento. La globalizzazione, la rete, lo sviluppo della tecnologia, la velocità di circolazione delle informazioni hanno modificato sostanzialmente la società nella quale viviamo, determinando una crescita esponenziale della variabilità ambientale che, di fatto ha cambiato l’economia, imponendo a tutte le organizzazioni (aziende, istituzioni, ecc…) la necessità di adattarsi rapidamente alle mutate condizioni di contesto e di ambiente.

Si è passati da un’economia basata sulla produzione a un’economia basata sulla conoscenza e l’innovazione, dove il fattore produttivo essenziale sono le persone, il capitale umano e la sua capacità creativa. La persona diviene la risorsa su cui investire.

Se dunque la persona è la risorsa su cui investire è importante che mondo della formazione (e, in primo luogo, dunque, l’Università) e mondo del lavoro (imprese, ordini, istituzioni) si confrontino e interagiscano, dinamicamente, per colmare quel GAP esistente tra esigenze del mondo del lavoro e formazione dei laureati.

Di qui lo stimolo di avviare il master in Economics Finance & Risk Management, in collaborazione con il DISES e importanti Aziende e Istituzioni. Un Master in grado di lavorare sulle hard e soft skills delle risorse umane, per formare “capitale umano” in linea con le richieste provenienti dal mondo del lavoro.  

Al termine della sua relazione, il Prof. Sensini ha ringraziato tutti i presenti, i relatori e i partner intervenuti.

La Prof.ssa Alessandra AMENDOLA, direttore del Master, ha illustrato l’organizzazione del Corso, specificando che il Master è indirizzato a coloro che siano in possesso di laurea triennale, magistrale o vecchio ordinamento nelle discipline economiche, giuridiche e scientifiche, ed è progettato per formare profili professionali esperti nelle aree Finanza, Controllo e Risk Management, in grado di ricoprire posizioni di responsabilità in imprese, intermediari finanziari e società di consulenza.

Infine, ha invitato i presenti a consultare il sito internet www.mefirm.unisa.it e le relative pagine social per reperire ulteriori informazioni inerenti al percorso formativo.

Al termine delle relazioni, il Prof. Sensini ha passato la parola al moderatore dei lavori, il giornalista Tony ARDITO, che, come sottolineato anche dal Prof. Sensini, ha stuzzicato l’interesse della platea e dei relatori, con domande “ardite” che hanno reso il dibattito vivace e interessante.

La dott.ssa Gabriella ZACCARIA, dirigente INPS area ammortizzatori sociali, credito, welfare, ha sottolineato l’opportunità che corsi come questo sono di alta formazione e di fondamentale importanza per giovani che entreranno nel mondo del lavoro. Di qui l’importante partnership con l’Università di Salerno che, grazie alla presenza di docenti eccellenti che lavorano con passione e con uno sguardo sempre attento alla ricerca e all’innovazione, è in grado di presentare sempre progetti di grande interesse per il territorio di riferimento. A testimonianza dell’attenzione e dell’impegno dell’Istituto verso l’Università degli Studi di Salerno, l’INPS finanzia 10 borse di studio a copertura totale della tassa d’iscrizione. Le ulteriori 10 borse di studio, fino a copertura del 70% della tassa di iscrizione, sono invece erogate dalle aziende partner del Master.

La dott.ssa Graziella BILOTTA, amministratore Esense S.r.l., ha parlato di talento, sottolineando quanto la curiosità e la forza di volontà che ogni studente mette in campo possa incedere sulle opportunità di carriera. In tale ottica, la partecipazione al MEFiRM rappresenta un grande investimento su se stessi e la dimostrazione ne è il fatto che il Gruppo Healthware, di cui Esense fa parte, attinge efficacemente risorse provenienti proprio dal Master.

La dott.ssa Elena TENUTA, senior manager Deloitte & Touche S.p.A. e, la dott.ssa Giuseppina MAURIELLO, Manager Deloitte & Touche S.p.A. hanno portato la loro testimonianza sottolineando il contributo che master come il MEFiRM forniscono nel formare figure professionali competenti. Al tempo stesso, nel parlare della sua attività di selezione delle risorse umane in azienda, ha sottolineato come, molto spesso, i candidati non hanno chiaro il percorso che vogliono intraprendere e, spesso, lasciano il lavoro dopo pochi mesi. Pertanto è fondamentale per i giovani fare chiarezza innanzitutto su quelle che sono le proprie aspettative e inclinazioni e, poi, investire nei propri punti di forza.           

Il Dottor Agostino SOAVE, Segretario Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno, ha parlato dell’importanza di questa sinergia tra il mondo universitario e le libere professioni così da creare giovani pronti per il mondo del lavoro. In tale ottica, nel ribadire l’importanza della formazione, anche per i dottori commercialisti, ha sottolineato che, proprio nell’intento di elevare il livello di specializzazione dei professionisti, sono state istituite le Scuole di Alta Formazione (SAF).

Nel concludere, il dott. Soave ha evidenziato la necessità di crescita economica del territorio,

crescita necessaria affinché i nostri giovani, un domani, possano scegliere di andare fuori, al Nord o all’Estero, e non siano a questo obbligati.

Il Dottor Francesco PADUANO, Presidente Gruppo UniPoste S.p.A, ha ringraziato il Prof. Sensini e i suoi colleghi per l’opportunità di partecipare a un Master Universitario promosso dal Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Salerno che, rappresenta una eccellenza in Italia. Dopo una breve presentazione dell’azienda UniPoste S.p.A., il Presidente ha sottolineato l’importanza che viene data al “capitale umano” all’interno del gruppo, specificando che, con cadenza mensile, l’azienda eroga corsi di formazione finalizzati all’aggiornamento e allo sviluppo delle proprie risorse. Inoltre, con riferimento al Gruppo Uniposte, nel rilevare la positiva liberalizzazione di alcuni settori, come ad esempio quello postale, ha evidenziato che per il tipo di attività svolta e di Autorità a cui è sottoposta la stessa attività (a titolo di esempio, OAM), la formazione rappresenta un passaggio obbligato per ottenere le necessarie autorizzazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 

   

     

     

     

     

     

     

 

Contatti

Uniposte S.p.A.
Sede Legale

Via Ludovisi, 35 - 00187 ROMA

Tel. (+39) 06 42037322

Direzione Generale

Via Pio X , 72 - 84043 AGROPOLI (SA)

Tel. (+39) 0974 827010 - 823902

Fax. (+39) 0974 1930165

info@uniposte.it

PEC: uniposte@pec.it

Succursali

Trieste Airport (GO) - Via Aquileia, 46

Vercelli (VC) - Tangenziale Sud, 13

Moncalieri (TO) - Corso Savona, 69

Salerno (SA) - via Trento n.195/c

Paderno Dugnano (MI) S.S.35 Bis dei Giovi

Capitale Sociale euro 5.000.000,00

P.IVA e C.F. 13176531005 REA

RM 1428519

Menu

Allo sportello

Spedizioni

Ricariche

Pagamenti

Visure

Finanziari

Prestiti personali

Mutui Ipotecari

Conto di pagamento

Carta di credito

Per il Business

Uni Pos

Web Pos

My Pos

Flickr Galleria Foto

Project Franchising 2.0