Innovazione e business. UniPoste alla 53° Giornata del Credito. Appuntamento il 4 novembre a Roma

Innovazione e business. UniPoste alla 53° Giornata del Credito. Appuntamento il 4 novembre a Roma

Giovedì 4 novembre si terrà a Roma, presso le Scuderie di Palazzo Altieri, la “53° Giornata del Credito” sul tema “Risorse finanziarie e professionali per la migliore gestione dei processi di innovazione e dei modelli di business”. L’evento, che vede la presenza di illustri relatori del panorama economico e finanziario internazionale, è organizzato dall’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito, presieduta dal professore Ercole P. Pellicanò. Presenti e accreditati per UniPoste S.p.A. il Ceo dottor Francesco Paduano e la dottoressa Antonella Capo, operation manager di UniPoste Assicurazioni S.r.l. “La crisi pandemica – si legge nella nota di invito – ha generato enormi problemi, economici e sociali. La soluzione è da individuare nell’attuazione di adeguati processi innovativi e nuovi modelli di business, equi e sostenibili. La relativa strategia va sostenuta con risorse di capitale e umane, attivate nel contesto di un sistema finanziario tecnologicamente avanzato e di un mondo istituzionale armonico e solidale, tra pubblico e privato. La competenza deve prevalere, espressa da professionalità in grado di gestire, con responsabilità, percorsi digitalizzati, sempre più dinamici e pervasivi”. 

PROGRAMMA 

9:30 

Apertura lavori 

Ercole P. Pellicanò Presidente ANSPC

Ricordo di Vincenzo Desario 

10:00 

Relazione di base 

Luigi Federico Signorini 

Direttore Generale Banca d’Italia e Presidente Ivass

10:30 

Tavola rotonda 

Marcello Messori coordinatore 

Professore economia LUISS

Innocenzo Cipolletta 

Presidente FEBAF e AIFI

Maria Bianca Farina 

Presidente ANIA

Gaetano Miccichè 

Chairman of IMI Corporate & Investment Banking Division di Intesa Sanpaolo SpA

Antonio Patuelli 

Presidente ABI

Aurelio Regina 

Delegato Energia del Presidente Confindustria e Presidente Fondimpresa

Salvatore Rossi 

Presidente Telecom Italia S.p.A.