UNIPOSTE SPEGNE LA SECONDA CANDELINA NEL SALENTO

INTERVISTA AL DOTT. NICOLA PLACÍ. DIRETTORE DELL’AGENZIA UNIPOSTE DI RACALE (LE)

Ciao Nicola! L’Agenzia di Racale ha aperto nel 2020, un anno non facile a causa della pandemia mondiale, come descriveresti la tua esperienza dopo i primi due anni dall’inizio del progetto?

La pandemia ha cambiato profondamente le nostre vite e le nostre abitudini, l’aumento dell’inflazione, la crisi economica, la chiusura della Piazza San Sebastiano qui a Racale, proprio nel periodo natalizio,ossia quando un ufficio postale incrementa le spedizioni, non ha condizionato l’amore per il nostro lavoro e la nostra forte determinazione che ci ha resi sempre pronti a rispondere prontamente verso i nostri clienti.
Uniposte Racale spegne la sua seconda candelina, ed in questi due anni di duro lavoro, ci siamo dedicati anima e corpo alla nostra attività vedendo crescere in modo costante la nostra filiale.
La più grande fonte di energia sono stati i nostri clienti che ci hanno scelti come loro punto di riferimento, per la molteplicità di servizi offerti, dandoci la spinta per continuare a credere in questa straordinaria esperienza.
In due anni siamo riusciti ad incrementare il personale di agenzia ed i collaboratori esterni ed abbiamo l’ambizione di assumere nuove risorse, generando lavoro nella nostra terra. Perchè UniPoste seppur presente in tutta Italia, ha il cuore a Sud, grazie al nostro CEO Dott. Francesco Paduano, ed è grazie a lui se tutto ha avuto origine.
La nostra missione sarà quella di continuare ad offrire sempre servizi di altissima qualità al miglior prezzo di mercato. Ringraziamo tutti voi clienti, presenti, passati e futuri. Infine vorrei ringraziare tutto lo staff, siete il mio orgoglio, parte del progetto e vi difenderei e sosterrei fino all’ultimo giorno della mia carriera.
Buon compleanno a noi, grazie a tutti voi.