L’agenzia del quartiere Boccea conquista il premio economico battendo tutti sul tempo.

Le competizioni sono splendide occasioni per mettersi alla prova ma, ancora di più, permettono di stabilire un obiettivo reale su cui programmare i propri punti di forza, che fungerà da cartina al tornasole per i risultati raggiunti.

Valutazione ben nota e confermata dall’agenzia Uniposte di Roma 2 e dal direttore di filiale Avv. Antonio Pulcini che, ancora prima della fine del mese di maggio e quindi della chiusura dei termini, aveva già raggiunto il premio produzione stabilito.

La rosa di prodotti e servizi da collocare, dalle Pda UNITEAM alle attivazioni delle SIM Uniposte Mobile e delle Uniposte Pay, senza tralasciare le pratiche di noleggio e la neonata finanza agevolata, ha ampliato l’offerta alla clientela che ha accolto positivamente tutto ciò, convalidando valore ed efficacia di prodotti e servizi e considerando UniPoste come punto di riferimento, quale azienda dalle idee chiare, con una policy attenta alle necessità di famiglie ed imprese.

È giusto che tutti ambiscano all’obiettivo di portare al termine la competizione, ma il traguardo dovrebbe essere il modo in cui questa viene gestita e conclusa.

L’agenzia di Roma 2 ha dimostrato un’efficienza organizzativa e produttiva che, in poco tempo dall’apertura del punto vendita, ha garantito elevate prestazioni di vendita, facendosi testimone di un cammino che per essere percorso necessita di ambizione e tanta determinazione.